RepRap come disaccoppiare l’alimentazione di potenza da quella elettronica

Come ho scritto in questo articolo la scheda elettronica RAMPS 1.4 è in grado sia di controllare i motori sia di alimentare i corpi scaldanti quali l’hotend e l’hotbed. Purtroppo ho avuto qualche problema di alimentazione del piatto poiché la sua resistenza equivalente era di circa 1,5 ohm e la scheda doveva fornire più di 10 amper portando a temperature elevate il mosfet.

La soluzione migliore è disaccoppiare l’alimentazione dell’elettronica da quella della potenza; gli amici di Firenze mi hanno suggerito di costruire un piccolo termoregolatore a parte, ma grazie ad un suggerimento di Vincenzo Cinquepalmi (grazie Pi) ho trovato una soluzione molto semplice ed efficace.

Il tutto si basa su un relè di potenza controllato a 12 volt; basta collegare i piedini di controllo all’uscita di alimentazione della scheda elettronica e gli altri alla sorgente che preferiamo, che potrebbe anche essere un trasformatore dedicato. Quando viene impostata la temperatura, commuta a 12 volt l’uscita facendo scattare il relè il quale chiude il circuito. Come componente potete sceglierne uno qualsiasi controllato a 12 Volt e che possa gestire fino a 8 Amper (meglio anche 10 A) di corrente; io ho trovato a sette euro in un negozio di elettronica il Finder type 40.52 di cui allego il datasheet e lo potete acquistare qui.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.0/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)