RepRap: MendelMax^2

Uno degli obbiettivi della mia tesi è, tra le altre cose, ampliare il piatto di stampa della RepRap. Infatti un area di 20x20x15 è molto limitativa per parecchie applicazioni quali quelle architettoniche.

Per risolvere il problema la mia attenzione si è rivolta al modello MendelMax; questo di suo ha la stessa area di stampa di una Prusa, ma a differenza di quest’ultima è più facile scalarlo e sopratutto la struttura è decisamente più stabile.

Per fare questo ovviamente bisogna abbandonare le economiche barre filettate e sostituirle con le meno economiche barre in alluminio estruso; i costi sono ovviamente esplosi se confrontati con il sistema tradizionale (270 euro di materiale contro i 25 della Prusa), ma ne ho guadagnato parecchio in stabilità della struttura. Nei prossimi articoli vi spiegherò che materiali ho usato e le quantità. Per ora vi posso anticipare che secondo i calcoli l’area di stampa sarà di 40x45x30.

Connessione a lardone e flangia

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.1/10 (10 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)